13 - Ai sacerdoti che osteggiano i "Messaggi del Sacro Cuore di Gesù"

Mio Carissimo Signore Gesù!

 

Fa', Te ne prego, che quelli tra i Tuoi ministri che sono infastiditi dalla schiettezza del mio dire, e soprattutto dal contenuto dei Tuoi Messaggi, comprendano che io non sono loro nemica, e che tantomeno lo sei Tu, Sacro Cuore Amore.

 

Io lo so bene: Tu li ami e li tieni cari - ciascuno di loro - come le pupille degli occhi Tuoi divini.

 

Fa' dunque, o Gesù Buono - Sommo Sacerdote e Vittima Perfetta - che capiscano, con il cuore oltre che con la mente, che i Tuoi richiami ad essi rivolti sono Misericordioso e Veritiero Ammonimento di Padre, di Amico, di Sposo Celeste, che tanto desidera congiungersi alle loro anime consacrate nelle Nozze Eterne. Così sia.

 

Sabrina di Gesù


Comments